Ecco alcuni consigli per non abbandonare la T-shirt personalizzata…

Ecco alcuni consigli per non abbandonare la T-shirt personalizzata…

t-shirt personalizzata

Si avvicina ormai per tutti il rientro in città (prima) e in ufficio (poi): una delle operazioni più traumatiche in assoluto, con la testa ancora sulla spiaggia dell’estate o immersa nella natura e nei paesaggi di montagna. Difficile anche pensare di rientrare con la solita routine fatta di appuntamenti, riunioni, traffico tipica della vita lavorativa.

Ma se pensate che la maggiore difficoltà sia la sveglia, dopo giornate trascorse a dormire qualche ora più del solito, o lo stress del rientro aumentato dal traffico cittadino oppure l’accensione del PC e la lettura di centinaia di mail accumulate nei 15 giorni di vacanza… sappiate che non è tutto!

A pesarvi potrebbe essere infatti anche il cambio di abbigliamento e il passaggio dal pantalone corto e infradito dell’estate alla giacca e cravatta dell’ufficio, decisamente più formale anche se non comoda e leggera come vorreste. Ma siete proprio sicuri che con il ritorno in ufficio sia da riporre in armadio la t-shirt personalizzata e casual che vi ha fatto compagnia durante l’estate?

Diceva Yves Saint Laurent:  “L’eleganza non è forse dimenticarsi di ciò che si indossa?”

Sappiamo bene, e lo sapete anche voi sia uomini che donne, che i capi che comprereste in continuazione sono proprio le t-shirt, classiche o personalizzate, che sono alla base di tantissimi look e occasioni d’uso, anche formali. Un esempio sono le bluse da donna che possono diventare perfetti sottogiacca da ufficio o che si abbinano ai comodi jeans per un look informale adatto a tutta la giornata.

Perfette tutto l’anno, anche in ufficio, sono le magliette basic che non passano mai di moda e rappresentano le vere protagoniste del guardaroba femminile. Se poi sono personalizzate con slogan, stampe e scritte si trasformano in veri e propri manifesti di idee e stati d’animo.

Stesso discorso vale per la t-shirt da uomo, capo inizialmente legato alla cultura giovanile che ha poi vissuto nel tempo una trasformazione e una versatilità d’utilizzo paragonabile a nessun altro elemento del guardaroba maschile. Nate e pensate inizialmente per lo sport le t-shirt anche  personalizzate hanno invaso il quotidiano abbinandosi a camicia e cravatta nei look da ufficio. (se vuoi scoprire la storia di questo capo puoi leggerla qui).

Se vi abbiamo convinto e pensate di affrontare il tuo rientro in ufficio con stile, demandando a una t-shirt personalizzata il racconto di chi siete attraverso il volto di un cantante, una frase simpatica, un disegno che rimandi a una vostra passione allora siete nel posto giusto. Il nostro consiglio per non risultare fuori luogo? Una t-shirt personalizzata con stampa in nero, per un effetto davvero unico in grado di stupire i colleghi.

Visitate il nostro e-shop, scegliete il colore della maglietta e inviateci la vostra stampa preferita:  quest’anno il rientro in ufficio sarà sicuramente più facile!

Inizia ora a personalizzare!